Tutti gli articoli di ColoR

18 regole sull’uso dello Smartphone – (Fonte: Il Post)

 

Le ha scritte e imposte una madre americana al figlio tredicenne, come condizioni per regalarglielo a Natale

 Sorgente: 18 regole sull’uso di iPhone – Il Post

Janell Burley Hofmann vive a Cape Code (Massachusetts, Stati Uniti) con marito e cinque figli. Si occupa di programmi per migliorare i rapporti famigliari e tiene un proprio blog personale, i cui post sono anche pubblicati sullo Huffington Post. Per Natale ha deciso di regalare un iPhone al figlio tredicenne Gregory. Il regalo però era accompagnato da un vero e proprio contratto di 18 punti che il figlio ha dovuto sottoscrivere per ricevere e potere utilizzare lo smartphone. La lettera, scritta in modo simile ai veri contratti di licenza d’uso di Apple, contiene alcuni punti piuttosto severi e tassativi (gli orari di utilizzo, la consegna notturna ai genitori, il divieto di cercare contenuti porno), ma è per il resto un invito a usare il nuovo telefono in modo responsabile e intelligente, senza dipendenza. Il testo originale, qui tradotto, si trova sul blog di Hofmann.

**************************************************************

Caro Gregory,

Buon Natale! Sei ora il fiero possessore di un iPhone. Accidenti! Sei un ragazzo di 13 anni bravo e responsabile e ti meriti questo regalo. Ma il regalo comprende alcune regole. Leggi bene il seguente contratto. Spero tu capisca che il mio compito è crescerti in modo che tu possa diventare un uomo sano ed equilibrato, che sa stare al mondo e coesistere con la tecnologia, ma non esserne dominato. Se non rispetterai queste regole metterò fine alla tua condizione di proprietario del telefono.

Ti voglio bene e non vedo l’ora di scambiare con te milioni di messaggi nei giorni a venire.

1. Il telefono è mio. L’ho comprato io. L’ho pagato io. In sostanza te lo sto prestando. Sono la migliore o no?

2. Saprò sempre la password.

3. Se suona, rispondi. È un telefono. Di’ “ciao”, sii educato. Non provare mai a ignorare una telefonata se sullo schermo vedi scritto “Mamma” o “Papà”. MAI.

4. Consegna prontamente il telefono a uno dei tuoi genitori alle ore 19.30 dei giorni di scuola e alle ore 21.00 nei fine settimana. Verrà spento per la notte e riacceso alle 7.30 del mattino. Se c’è un momento in cui non ti verrebbe da chiamare qualcuno sul suo telefono fisso perché temi che potrebbero rispondere i suoi genitori, allora non chiamare o non scrivere messaggi. Dai retta all’istinto e rispetta le altre famiglie, come noi vorremmo essere rispettati.

5. Il telefono non viene a scuola con te. Parlaci un po’ con le persone a cui normalmente mandi messaggi. Fa parte delle cose che si devono imparare nella vita. *Sui giorni in cui esci prima da scuola o i giorni di gita è necessaria una valutazione caso per caso.

6. Se il telefono cade nella tazza del water, va in pezzi cadendo a terra o svanisce nel nulla, sei responsabile del costo di sostituzione o riparazione. Taglia l’erba, fai il babysitter, metti da parte i soldi che ti regalano al compleanno. Se succede devi essere pronto.

7. Non usare la tecnologia per mentire, deridere o ingannare un altro essere umano. Non farti coinvolgere in conversazioni che possono fare del male a qualcun altro. Sii un buon amico e non ti mettere nei guai.

8. Non scrivere in un messaggio o una mail qualcosa che non diresti di persona.

9. Non scrivere in un messaggio o in una mail qualcosa che non diresti in presenza dei tuoi genitori. Cerca di censurarti, stacci attento.

10. Niente porno. Cerca sul web contenuti di cui parleresti anche con me. Se hai domande rispetto a qualsiasi cosa, chiedi a una persona – preferibilmente a me o a papà.

11. Spegnilo, rendilo silenzioso, mettilo via quando sei in pubblico. Specialmente al ristorante, al cinema e mentre parli con un altro essere umano. Non sei una persona maleducata, non permettere all’iPhone di trasformarti.

12. Non inviare e non chiedere foto delle tue parti intime o di quelle di qualcun altro. Non ridere. Un giorno sarai tentato di farlo, a dispetto della tua intelligenza. È rischioso e potrebbe rovinare la tua vita al liceo, all’università, della tua età adulta. Il cyberspazio è vasto e più potente di te. Ed è difficile far sparire le cose da questo spazio, inclusa una cattiva reputazione.

13. Non fare miliardi di foto e video. Non c’è bisogno di documentare tutto. Vivi le tue esperienze, rimarranno nella tua memoria per sempre.

14. Lascia il telefono a casa, qualche volta, e sentiti sicuro di questa decisione. Non è vivo e non è una tua estensione. Impara a fare senza. Sii più grande e potente della PDPQ, la paura di perdersi qualcosa.

15. Scarica musica nuova o classica o diversa da quella che ascoltano milioni di tuoi coetanei. La tua generazione ha un accesso alla musica senza precedenti nella storia. Approfittane, espandi i tuoi orizzonti.

16. Gioca a qualche gioco di parole o di logica che stimoli la tua mente, ogni tanto.

17. Tieni gli occhi aperti. Guarda cosa succede intorno a te. Guarda fuori dalla finestra. Ascolta il canto degli uccellini. Fai una passeggiata, parla con uno sconosciuto, fai lavorare la tua immaginazione senza Google.

18. Farai qualche casino. Ti ritirerò il telefono. Ci metteremo seduti e ne parleremo. Ricominceremo da capo. Io e te continuiamo a imparare cose nuove, giorno per giorno. Io sono dalla tua parte, sono nella tua squadra. Siamo insieme in questo.

Spero che tu possa essere d’accordo su questi punti. Molte delle “lezioni” che fanno parte della lista non si applicano soltanto all’iPhone, ma anche alla vita.

Stai crescendo in un mondo in continuo e veloce cambiamento. È eccitante e seducente. Tu cerca di non complicare le cose, ogni volta che puoi. Fidati della tua testa e del tuo grande cuore, più che di ogni apparecchio. Ti voglio bene. Goditi il tuo nuovo favoloso iPhone.

Buon Natale!

xoxoxo
Mamma

Il seguito: un anno dopo Hofmann ha scritto un bilancio sull’efficacia di queste regole, e sull’influenza che hanno avuto nel rapporto tra lei e suo figlio.

Sorgente: 18 regole sull’uso di iPhone – Il Post

 

Secondo Incontro-Genitori, Internet, Figli – Io sono qui, tu dove sei? – I social

 

Rieccoci….. si è tenuto il secondo incontro dei tre previsti del convegno “Genitori, Internet, Figli”…

Oggetto dell’incontro: “Io sono qui, tu dove sei? (cit. K.Lorenz) – I Social”

I Social non servono a niente!!! Così dicono in tanti….. Ma è proprio vero? Siamo sicuri che i Social non c’erano anche prima in altre forme….. e poi come mai hanno tutta questa attrattiva?

  • rispondono al bisogno di tenere traccia della propria identità in un periodo di continue trasformazioni
  • rispondono al bisogno di costruire la propria personale identità sganciata dalla famiglia
  • rispondono al bisogno PRIMARIO dei più giovani per restare sempre in contatto con il proprio gruppo di pari
  • sono un GIGANTESCO MURO LEGALE su cui lasciare i propri messaggi al mondo

Eccoli qua… i maggiori Social disponibili….

genitori figli internet

Lo sapete che in generale ci voglio 13 anni per iscriversi a un social? Di chi è la proprietà dell’immagine una volta caricata? Che non è vero che i contenuti spariscono dai server dopo 24 ore (es SnapChat)… Forse bisogna informarsi meglio prima di accedere o di lasciar accedere i nostri figli ai Social…

Ecco la presentazione dell’incontro….
(clicca su start e poi usa le freccie)

Educare ai Social non è solo una questione di TECNICA…. è una questione EDUCATIVA…..

Ecco le regole: servono come spunto di riflessione…
(Clicca sull’immagine)

IMMAGINE SOCIAL

To be continued……

VI ASPETTIAMO NUMEROSI AL TERZO ED ULTIMO INCONTRO DI GIOVEDÌ 16 MARZO 2017 ALLE ORE 20.30 PRESSO L’ORATORIO DI SULZANO

Presentazione_sulzano4.pptx (1)

Luca Travaglini-Un valido aiuto… Grazie

 

Questo articolo è un ringraziamento ad una persona che ci aiuta quando, per cause innaturali, il sito si blocca o va in crash….

Veloce e competente, questa è la corretta descrizione di chi ci lancia un salvagente quando ne abbiamo bisogno….

Senza tanti giri di parole… GRAZIE LUCA!!!!

Ah, ovviamente di lavoro costruisce siti internet e si occupa di PC… lo trovate qui:

  • wpid-wp-1488985849887.jpeg

Primo Incontro-Genitori, Internet, Figli-Le regole del gioco

 

Si è tenuto il primo incontro dei tre previsti del convegno “Genitori, Internet, Figli”…

Oggetto dell’incontro: “Le regole del gioco”

Gli smartphone rendono i ragazzi a-sociali? Forse non è la prima volta che viene mossa questa accusa… anche in passato le novità tecnologiche hanno portato a definire asociali taluni comportamenti… Ma poi non è proprio finita come si pensava…

Sta di fatto che comunque siamo come i pionieri nell’antico Far West… Siamo in frontiera… una frontiera che si sposta di giorno in giorno… La tecnologia di 2 anni fa è già vecchia, obsoleta…Le cose sono sempre più complicate di come sembrano…. La rete è un mondo istantaneo, sconfinato (e senza pietà)…
I media digitali e i loro supporti sono MEDIA … ma da soli non ce la facciamo… Ci proviamo?
E allora…

E allora proviamo a individuare alcune regole…

  • Tutti gli strumenti hanno bisogno di regole d’uso
  • Tutti gli strumenti vanno conosciuti per usarli bene

Le famiglie, la scuola devono trovare un accordo minimo…

Ecco la presentazione dell’incontro….
(clicca su start e poi usa le freccie)

alla quale è seguito un dibatto fra adulti e ragazzi presenti all’incontro allo scopo di definire alcune regole e per trarre qualche spunto di riflessione sotto la guida di Michele Di Paola del Campus la Camilla.

Ecco le regole: servono come spunto di riflessione…
(Clicca sull’immagine)
Immagine Primo Incontro 1327×1000

To be continued……

VI ASPETTIAMO NUMEROSI AL SECONDO INCONTRO DI GIOVEDÌ 9 MARZO 2017 ALLE ORE 20.30 PRESSO L’ORATORIO DI SULZANO

Presentazione_sulzano4.pptx (1)

Nuova Newsletter!!!

E’ arrivata la nuova Newsletter della Pro Loco Sulzano!

header

Arriverà (gratis) nelle caselle di posta elettronica di chi vorrà iscriversi: sarà un riepilogo di quanto pubblicato sul sito e altro ancora.

Iscrivetevi utilizzando il form sotto riportato ovvero andando nella home-page del sito della Pro Loco.


* La presente informativa è resa ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679: i dati i forniti dagli utenti sono utilizzati al solo fine di inviare la newsletter e non saranno comunicati a terzi. I dati raccolti sono trattati con strumenti informatici.

 

Genitori, Figli e Internet – Convegni

 

La Pro Loco di Sulzano, in collaborazione con Campus La Camilla, presenta 3 serate dedicate al tema “Genitori, Figli e Internet”.

Gli eventi si svolgeranno presso l’Oratorio di Sulzano

unnamed                                 images_campus              

Per motivi organizzativi è necessario confermare la propria presenza all’indirizzo mail prolocosulzano@gmail.com o attraverso l’adesione ai 3 eventi Facebook «Genitori, Figli e Internet» (un evento per ogni tema trattato).

Il luogo preciso dell’evento a Sulzano sarà comunicato in base al numero dei partecipanti.

Tutti i dettagli nella locandina sotto riportata.

Presentazione_sulzano4.pptx (1)

Programma Trenino del Bernina 12 Febbraio 2017

 

Programma Trenino del Bernina 12 Febbraio 2017

  • Partenza in Pullman dal semaforo a Sulzano alle ore 04:45. In caso di neve sara’ necessario anticipare l’orario, sara’ data comunicazione preventiva.
  • Arrivo alla stazione Ferroviaria di Tirano e disbrigo formalita’ doganali.
  • Alle ore 7:40 partenza per St.Moritz con il Trenino Rosso del Bernina.
  • Arrivo alle ore 10:11 a S.Moritz
  • Ore 12:00 pranzo presso Ristorante LAUDINELLA ( Via Tegiatscha 17, St.Moritz )
  • A seguire tempo libero per la visita della famosa cittadina svizzera oppure per una bella passeggiata lungo le rive del lago.
  • Rientro con il Trenino Rosso alle ore 15:48
  • Arrivo a Tirano alle ore 18:19
  • Partenza in pullman e arrivo a Sulzano alle ore 21:00 circa.

wpid-cartina-laudinella.jpg.jpeg

NB: Obbligatorio, anche per i minori, documento personale valido per l’espatrio.
Passaporto italiano, oppure lea carta d’dentita’ valida per l’espatrio.
La carta d’identita’ prorogata e’ riconosciuta in Svizzera solo se in formato cartaceo (alla carta d’identita’ cartacea viene apposto un timbro di rinnova, che fa parte integrante del documento): il rinnovo (o la proroga) sulla carta d’identita’ elettronica invece non e’ riconosciuto.

Per maggiori informazioni
www.consginevra.esteri.it

wpid-cartinatiranofronte.jpg

The Christmas Fire Show-Associazione Assaltinbranco-Artisti di Strada-Natale 2016

 

Sabato 24 dicembre 2016 vieni a vedere
THE CHRISTMAS FIRE SHOW       a Sulzano!!

Spettacolo prodotto dall’Associazione Assaltinbranco!!!!!

Associazione Assaltinbranco

L’Associazione Assaltinbranco nasce dall’interesse di vari artisti per lo studio e lo sviluppo delle antiche arti del teatro di strada, ed è con questo intento che – fin dai suoi esordi nel 2004 – coopera con le pubbliche amministrazioni di Bergamo e con numerose agenzie artistiche in tutta Italia.
La compagnia è composta da numerosi artisti di varia provenienza e ormai da anni partecipa a numerosi festival in tutto il territorio italiano.

1

The Christmas Fire Show

La compagnia offrirà a tutto il vostro pubblico una performance di fuoco e non solo, da parte di un trio di artisti senza paura; eseguiranno uno spettacolo di forte impatto emotivo e visivo e nello specifico faranno giocoleria con vari attrezzi, acro-balance, destrezze fisiche sino ad arrivare alla giocoleria con strumenti infuocati come bastoni, palle, spade, clave e naturalmente non mancheranno i mangiafuoco e sputafuoco.
Il tutto sarà coronato con varie gags e interazione con il pubblico.

2

4

The Floating Presepiers

 

Qualcuno si ricorda ancora dell’evento dell’estate “The Floating Piers”… e voilà, decide di fare un Presepe a tema…

Ecco quanto arrivato sulla nostra mail dall’amico Roberto Servilli e che condividiamo con tutti voi!

Salve, la scorsa estate sono stato tra quei molti che per qualche ora ha infestato il vostro paese e lago, ho fatto tutte le code che si potevano fare ma il ricordo di quella giornata la porterò per sempre.
Da qualche anno interpreto il Presepe lasciandomi influenzare dagli eventi dell’anno, quest’anno è dalle vostre parti, ve ne voglio fare omaggio!

Chi c’è andato, chi no… poco importa, è stato l’evento dell’estate e non si ripeterà mai più!
Potete stare nella culla con Cristo o camminare sulle acque con Christo, potete anche farvi un Selfie con Melchiorre.
PS: la Vespa andava lasciata fuori dal paese!

Buone Feste a tutti


NATALE 2016-CONCERTO “LOUISIANA GOSPEL PSALMISTS”

 

Il giorno 2 gennaio 2017 ALLE ORE 16.30 il gruppo gospel
LOUISIANA GOSPEL PSALMISTS (Baton Rouge, USA)
sarà a Sulzano per un concerto.

img_4042

Per tutte le info sul gruppo visitate il sito:

Grazie a Associazione NISTOC e Comune di Sulzano.